Creative Connection

Artisti sotto i riflettori: Sander Van Der Werf

Sander van der Werf è un fotografo appassionato di paesaggi le cui immagini dei magnifici spazi aperti ispirano la voglia di viaggiare e la tranquillità. Mentre esploriamo l’idea di Silenzio e Solitudine e l’importanza della tranquillità per i creativi, abbiamo parlato con Sander a proposito di cosa ha scatenato il suo amore per la scoperta e la sua carriera nella fotografia di stock.

Adobe Stock: Puoi parlarci un po’ di te e delle tue origini? 

Sander van der Werf: Nonostante io sia figlio di un fotografo, non mi sono veramente appassionato alla fotografia finché non sono andato alla Art Academy Minerva di Groningen. Ho studiato illustrazione e ho seguito anche un corso di fotografia. Solo molto tempo dopo ho iniziato a fare foto seriamente. Nel 2005, ho fatto una lunga camminata in Sarek, nella Lapponia svedese, con due amici. Davvero un viaggio incredibile ed ho scattato un sacco di foto. Diverse riviste di paesaggi si interessarono alle foto e quello fu il mio debutto nella fotografia all’aperto. E fino ad oggi non è ancora svanita questa grande passione!

 

 

Adobe Stock: Come e perché hai iniziato a produrre fotografie stock?

SW: Dopo aver comprato la mia prima fotocamera digitale, ho sentito parlare di fotografia stock ed ho immaginato che dovevo provarla anche io. Mi è sembrato un bel modo per guadagnare qualche soldo in più, e da quando mi occupavo di illustrazione ho sempre sentito di essere a mio agio nel lavorare con le immagini. Dato che avevo fatto molte escursioni in Svezia, le foto all’aperto della Lapponia erano un po’ parte delle mie prime osservazioni, insieme alle foto di paesaggi olandesi tipici delle mie zone.

Adobe Stock: Quali sono i vantaggi di avere il tuo lavoro disponibile in stock, insieme alle tue altre strade fotografiche?

SW: Lavorando part-time come illustratore, stavo facendo sostanzialmente ciò che l’art director o il cliente desideravano. La fotografia stock mi ha offerto più libertà di creare le mie immagini, anche quando non avevo un incarico vero e proprio. Ho più controllo creativo e posso riprendere i soggetti che più mi piacciono. Inoltre sono anche in grado di raggiungere i clienti che altrimenti non avrei.

Adobe Stock: Ci sono delle sfide che hai affrontato e superato (o da cui stai ancora imparando) con stock?

 SW: Come ogni fotografo stock sa bene, è un modo duro per guadagnarsi da vivere. Devi continuare a scattare foto, provare nuove cose e tenere costantemente d’occhio il mercato che cambia: vedere cosa c’è di bollente e cosa no. Rimanere motivato può anche essere una sfida. Affrontare un tuffo creativo, la mancanza di motivazione e così via, può essere difficile. Continuo a lottare con questo di tanto in tanto. Quindi è un equilibrio tra provare cose nuove e rimanere fedele al genere di fotografia che mi appassiona: la vita all’aperto, la fotografia di viaggio e il paesaggio.

Adobe Stock: I paesaggi sono una categoria particolarmente competitiva in stock e in generale in fotografia. Come fai a far risaltare il tuo lavoro sul mercato?

SW: Spero che almeno alcune delle mie foto di paesaggi siano uniche. Forse è a causa della lontananza e delle dure condizioni dei luoghi che mi piace visitare – come gli scatti di una gita sci alpinistica in Lapponia che ho fatto con la mia ragazza. Ci siamo accampati per dieci giorni in condizioni di -22 gradi Celsius. Abbiamo avuto brutto tempo, ma anche una luce meravigliosa, paesaggi meravigliosi e fantastiche opportunità per la fotografia notturna. È proprio questo che mi piace, ma ovviamente non è per tutti. Immagino che sia un mercato di nicchia che mi sta bene.

 

 

SW: Sono anche innamorato degli scatti nella nebbia. Me ne rendo conto ora più che mai, perché adesso lavoro temporaneamente a Lione, in Francia, dove c’è poca nebbia, soprattutto rispetto ai Paesi Bassi. Le foto della nebbia danno uno stato d’animo unico e regalano mistero ad ogni inquadratura. Rende il mondo come si può vedere più piccolo e lascia spazio alla fantasia e al mistero. Utilizzo questi elementi per creare un’atmosfera e la qualità che si spera di ottenere in questi scatti è interessante per i clienti.

 

Adobe Stock: In che modo i tuoi viaggi influenzano la tua fotografia?

SW: Ero solito pianificare una bella escursione in aree remote o alpine e portare con me la mia fotocamera. Oggi mi trovo in cerca di una fantastica location fotografica, quindi pianifico una piccola avventura all’aria aperta in quella zona. O quando ho uno scatto specifico in mente (come la corsa in montagna), cerco una buona posizione e pianifico il mio viaggio intorno a quello. È un approccio diverso, più mirato, che mi sta meglio al momento.

Adobe Stock: Cosa significano per te Silenzio e Solitudine? Trascorrere del tempo all’aria aperta aiuta la creatività?

SW: Trascorrere del tempo all’aperto è molto importante per me. Fare escursioni con tutta la mia attrezzatura fotografia è dura, ma mi piace ancora molto. Mi dà la pace della mente. Mi piace avere un po’ di tempo per pensare a certe cose (incluso il mio lavoro creativo), o semplicemente vivere il momento e godermi il silenzio. Mi piacciono soprattutto i momenti tranquilli al tramonto e all’alba. Mi fa realizzare ciò che amo veramente fare. E mi aiuta a trovare lo stesso tipo di introspezione che a volte cerco di trasmettere nelle immagini che realizzo. Quella chiarezza e introspezione forse è un valore quasi universale, qualcosa che molte persone cercano e apprezzano.

 

 

Adobe Stock: Hai qualche consiglio per chi sta iniziando ad affacciarsi al mondo della fotografia stock? 

SW: Penso che sia importante trovare quell’equilibrio nell’esplorare nuove aree fotografiche e rimanere fedele al proprio genere preferito di fotografia. Scoprire di cosa si è veramente appassionati e mantenere il proprio lavoro divertente e piacevole. Questo aumenta sensibilmente la qualità delle tue immagini! E anche se sarà difficile: cercare di essere originale.

Scopri di più sul lavoro di Sander su Adobe Stock.

 

Immagine di intestazione by Sanderstock.

Adobe Stock, Creative Cloud, Creatività, fotografia creativa, Visual Trends 2018

Join the discussion