Creative Connection

Adobe annuncia il Creative Residency Community Fund: 1 milione di investimenti per sostenere i creativi in difficoltà per l’emergenza COVID-19

Uno dei miei programmi preferiti di Adobe è l’Adobe Creative Residency. Abbiamo introdotto questo programma cinque anni fa con l’obiettivo di offrire ai creativi professionisti che iniziano la loro carriera la possibilità di sperimentare e lavorare a un progetto creativo per un anno intero. Da quando è stato lanciato, il programma è cresciuto e si è evoluto nel tempo, passando da due Adobe Creative Resident nel primo anno ai nove dell’ultima edizione e si è diffuso in nuovi paesi tra cui Germania, Inghilterra e Giappone. L’interesse per questo programma continua a crescere con un numero incredibile di persone che si candidano ogni anno e richieste di estensioni a nuovi paesi.

Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, per far fronte alla situazione di crisi che sta colpendo il settore creativo, abbiamo deciso di ripensare il programma affinché ne possano beneficiare più persone e riuscire così a dare un supporto concreto.  Quest’anno abbiamo infatti introdotto il Creative Residency Community Fund, un fondo del valore di 1 milione di dollari che ci consentirà di sostenere molti creators in tutto il mondo attraverso finanziamenti ai loro progetti e coinvolgerli in progetti commissionati direttamente dall’azienda nel corso del prossimo anno.

Per quanto riguarda invece il programma tradizionale, siamo contenti di annunciare due nuovi Adobe Creative Resident, Maddy Beard e Christina Poku che stanno portando avanti progetti davvero grandiosi rispettivamente nello user experience design e nella fotografia.

Maddy Beard sta esplorando l’uso dell’interaction design per promuovere maggiore consapevolezza sull’uso delle nuove tecnologie nella vita quotidiana in un momento in cui le persone fanno sempre più affidamento sul digitale. Sta collaborando con diversi brand per progettare esperienze che aiutino le persone a utilizzare la tecnologia come un vero strumento, in grado di aiutarle nella vita di tutti i giorni. Sta condividendo i suoi progetti, i processi, i risultati e la propria vita quotidiana attraverso foto, video, articoli e sfide interattive.

Christina Poku sta invece esplorando attraverso la fotografia l’idea della tecnologia come abbondanza. Sta facendo leva su  scatti fotografici e GIF animate per realizzare scene che indagano come la tenmcoloiga può generare crescita, costruire una comunità e abbatter ele barriere. Sta condividendo questo suo percorso su Instagram e TikTok.

Vorrei dare loro il Benvenuto nella nostra community! Non vediamo l’ora di vedere le vostre nuove creazioni.

Se invece volete candidarvi per accedere al Creative Residency Community Fund a questo LINK trovate tutti i dettagli.

Per ulteriori informazioni sui programmi Adobe e altre risorse per far fronte all’emergenza Covid-19 leggi qui.

Uncategorized

Join the discussion