Creative Connection

Primi passi nella fotografia stock

Hai deciso di fare il grande passo e lanciarti nell’eccitante mondo della fotografia stock! Hai dato un’occhiata al nuovissimo Portale per gli autori Adobe Stock e sei pronto a inviare le tue prime opere da mettere in vendita. Vediamo insieme quali contenuti puoi caricare e come devi prepararli se vuoi avere successo.

1. Guarda nel tuo archivio
Adobe Stock è al servizio della community di creativi più grande del mondo, di cui fanno parte professionisti della comunicazione e della grafica, agenzie pubblicitarie, studi di design, case editrici, piccole aziende e molte altre realtà. Parliamo quindi di una clientela dalle esigenze molto diversificate, come puoi immaginare. Per questo motivo siamo sempre alla ricerca di contenuti freschi e originali, provenienti da vari luoghi. Se non hai mai inviato prima un tuo lavoro a un’agenzia stock, potrebbe impensierirti l’idea di dover creare qualcosa di assolutamente nuovo da mandare. Invece è molto probabile che i tuoi archivi siano pieni di materiali adatti allo scopo, ad esempio le foto della tua famiglia in vacanza o scatti realizzati al mercato ortofrutticolo locale.

Accertati di rispettare le nostre linee guida tecniche per essere sicuro che i tuoi file vengano approvati dal nostro team di moderazione.

Foto e illustrazioni:
• I file caricati devono essere in formato JPEG
• Risoluzione minima: 2400×1600 pixel (4 MP)
• I file non devono essere ridimensionati (carica i file nella loro risoluzione originale)
• Le dimensioni dei file devono essere inferiori a 45 MB
• Le foto devono avere proporzioni standard

Vettoriali:
• Devono essere in formato AI o EPS
• Devono essere compressi in un archivio ZIP con anteprima JPEG inclusa
• Devono essere salvati in formati compatibili con le versioni precedenti di Adobe Illustrator
• La risoluzione dell’anteprima non deve essere inferiore a 5000×3000 pixel

Video:
• Sono preferibili i formati 4K DCI (4096×2160), UHD TV (3840×2160) e Full HD (1920×1080)
• Risoluzione minima: 1280×720
• Evita di inviare file con risoluzioni non standard
• Non inviare file con inquadratura verticale/quadrata
• Carica i tuoi video in formato .MOV (preferito); sono supportati anche i formati MP4, MPG e AVI

Adobe Stock 113791037

 

2. Pianifica in anticipo
Se stai preparando una sessione fotografica appositamente per il tuo portfolio stock, un po’ di pianificazione può fare miracoli. Immagina e studia nei dettagli la location, le composizioni e gli scatti che vuoi realizzare. Se stai sistemando le luci e gli sfondi, prova diverse inquadrature della stessa composizione e del modello per ricavare il massimo dalla sessione fotografica. Dato che nella maggior parte dei casi i contenuti stock vengono utilizzati per fini commerciali, spesso è utile lasciare uno spazio bianco in cui l’acquirente potrà aggiungere del testo o altri elementi grafici senza rovinare l’immagine.

Back view of female snowboarder wearing colorful helmet, blue jacket, grey gloves and pink pants standing with snowboard in one hand and enjoying alpine mountain landscape - winter sports concept

 

3. Leggi con attenzione le linee guida legali
Prima di inviare un’immagine ad Adobe Stock o qualsiasi altra agenzia stock, verifica di avere tutta la documentazione legale richiesta. Se la nella tua immagine appaiono persone, proprietà o luoghi riconoscibili, dovrai avere una liberatoria valida per il modello o la proprietà. La liberatoria ti autorizza a vendere le tue foto per fini commerciali.

Per maggiori informazioni sulle liberatorie relative ai modelli, visita la nostra pagina di aiuto.

Funny little girl playing with soap bubbles

4. Diventa un guru delle parole chiave
Le parole chiave aiutano i clienti a trovare l’immagine che stanno cercando. Una scelta accurata delle parole chiave è quindi fondamentale per aumentare la visibilità e le vendite delle tue immagini.

Con il nostro nuovo Portale per gli autori caricare e vendere i tuoi file è diventato ancora più semplice. La funzione di auto-tagging ti farà risparmiare tempo perché analizza visivamente l’immagine che hai caricato, la confronta con quelle presenti nel nostro archivio e genera automaticamente le prime cinque parole chiave basandosi su immagini simili alla tua. È uno strumento essenziale per capire quali sono i termini più richiesti e che vendono bene.
Ricorda di ordinare le parole chiave in base all’importanza e di mettere quelle più rilevanti e significative all’inizio dell’elenco.

04_contributor-site-auto-keywording3

5. Mantieniti aggiornato
La fotografia stock è un settore in espansione e sono disponibili molte risorse che possono aiutarti ad avere successo. Visita la sezione Consigli e tutorial del nostro blog per vedere i tutorial su come migliorare le tue foto. Seguici anche sul nostro nuovo account Twitter @adobestockcall per le ultime novità e per mantenerti aggiornato sulle esigenze dei clienti a livello di contenuti.

Adobe Stock, fotografia, fotografia creativa

Partecipa alla discussione