Creative Connection

July 19, 2017 /graphic design /

Project Felix 0.3: la composizione di immagini 3D diventa ancora più semplice

La release 0.3 di Project Felix è arrivata.

Project Felix è una nuova applicazione Adobe che semplifica la creazione di composizioni di oggetti 3D e immagini 2D. Il nostro obiettivo è quello di aprire le porte del design 3D anche a chi non ha una specifica esperienza nel settore

Tutte le novità introdotte nell’ultimo aggiornamento, Project Felix 0.3, sono state pensate per semplificare e rendere più efficiente il flusso di lavoro. Nel corso degli ultimi 6 mesi, abbiamo raccolto il feedback degli utenti. In ogni aggiornamento dell’applicazione, abbiamo fatto tesoro dei vostri commenti e suggerimenti per darvi le funzionalità che ci avete richiesto.

Abbiamo migliorato le luci, aggiunto una funzionalità di segnalibro, disegnato un’interfaccia utente più intuitiva e in linea con quella delle applicazioni Adobe che usate ogni giorno e ridotto il tempo necessario per il rendering di un progetto.

Progressi significativi nella luce esterna naturale.

La luce è un elemento centrale nel rendering degli oggetti tridimensionali. In un post precedente, abbiamo visto come viene utilizzata la luce in Project Felix. Con questa release, vi offriamo nuovi modi per lavorare con la luce.

“Finora, lo strumento illuminazione in Project Felix era sostanzialmente una tecnica basata sull’immagine, che consentiva di trasferire la luce dall’immagine stessa alla composizione”, spiega J. Eisenmann, il nostro informatico esperto in luci interne/esterne. “Per questo aggiornamento, abbiamo addestrato alcune reti neurali convoluzionali in modo che potessero riprodurre con precisione l’illuminazione fisica per una scena”.

La scena interamente digitale di una stanza arredata è illuminata da un’immagine fotografica di sfondo e dall’adeguamento automatico delle luci in Project Felix. Di Vladimir Petkovic. 

La maggior parte di noi non è esperta di reti neurali convoluzionali, e probabilmente non sa neppure bene cosa siano, ma i vantaggi che derivano da questa tecnologia sono evidenti a tutti. Gli strumenti di illuminazione in Project Felix sono ora in grado di riprodurre in maniera più efficace tutti i modi in cui la luce interagisce con gli oggetti presenti nella scena, creando un’immagine complessivamente più realistica. Justin Patton, il nostro direttore artistico per Project Felix, ritiene che questa funzionalità si rivelerà utile in molte situazioni diverse.

“Questa tecnologia è in grado di desumere la posizione del sole, anche se esso non è presente nell’immagine, e di creare luce solare diretta, consentendoci di controllarne l’intensità”, spiega. “In sostanza, permette di inserire un oggetto 3D in uno sfondo bidimensionale con un effetto più realistico che mai”.

 Usa i segnalibri per salvare la tua posizione nello spazio 3D.

La funzione Segnalibri è stata sviluppata a partire dal dettagliato feedback che abbiamo ricevuto dai nostri utenti. Ce l’avete chiesta e vi abbiamo ascoltato.

Tyler Lafreniere, Senior Experience Designer per Felix, aveva anticipato l’esigenza di un tool simile già nelle prime fasi di pianificazione del progetto e, grazie al feedback degli utenti, ha potuto incorporarlo in questa versione di Project Felix.

“Molti utenti avevano segnalato la necessità di uno strumento per il bookmarking”, dice Tyler. “Avevano bisogno di qualcosa che consentisse loro di tornare a una determinata vista e di farlo in modo efficiente. Ci auguriamo che questa tecnologia possa migliorare in modo significativo l’esperienza degli utenti; è questo il nostro obiettivo”.

I segnalibri consentono di salvare più inquadrature della stessa scena per velocizzare il recupero di una specifica vista, l’aggiornamento dell’immagine e il successivo rendering del progetto. Di Justin Patton. 

 I segnalibri permettono di salvare una vista e di tornarvi rapidamente. Anche se si è esperti nella progettazione 3D, ottenere l’inquadratura perfetta può richiedere tempo. Diversamente da quanto avviene lavorando in 2D, è necessario continuare a muovere e a ruotare l’oggetto per capire lo spazio in cui è inserito. Questo significa selezionare inquadrature diverse e spostare la visuale per vedere l’oggetto da varie angolazioni; il risultato è un numero praticamente infinito di combinazioni, ciascuna delle quali risulta in una vista diversa dell’oggetto.

Lavorando in 3D, ogni modifica apportata incide sull’aspetto complessivo del progetto in ciascuna delle diverse viste. Ad esempio, potremmo voler apportare una modifica nella combinazione di viste 37 e vedere come questa incida sulla combinazione di viste 124. Senza segnalibri, saremmo costretti a ricreare quella esatta combinazione affidandoci esclusivamente alla memoria.

Lo strumento Segnalibri permette di salvare viste specifiche e di recuperarle con la semplice pressione di un pulsante, consentendoci di passare rapidamente da un’angolazione all’altra senza dover reinventare ciascuna inquadratura. La possibilità di creare segnalibri dà agli utenti l’opportunità di velocizzare e migliorare il proprio workflow.

 Creare arte innovativa con Project Felix.

Se avete già iniziato a usare Project Felix, siamo felicissimi di poter condividere con voi questo aggiornamento. In particolare, vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a discussioni e interviste: il vostro feedback è il motore del nostro progetto. Se è la prima volta che usate Project Felix, saremo lieti di accogliere la vostra creatività e la vostra voce nei nostri forum riservati agli utenti.

Come sviluppatore front-end, Alex Fischer colma il divario tra design e programmazione e ha un ruolo importante nel dar forma all’esperienza utente. “Teniamo d’occhio i forum. Ci concentriamo su quello che dicono gli utenti e sviluppiamo il nostro prodotto sulla base delle loro esigenze”, dice. “È davvero uno sforzo collaborativo tra il team e i nostri utenti”.

Una città astratta di bottiglie gioca con colori vibranti e mostra come la luce possa essere usata per ottenere effetti stravaganti oltre che realistici. Di Vladimir Petkovic. 

Abbiamo già avuto modo di ammirare alcuni progetti fantastici realizzati dai nostri utenti in Project Felix e non vediamo l’ora di scoprire cosa creerete con il nostro ultimo aggiornamento. Vi lasciamo con un’ultima considerazione di Justin:

“Il 3D è come un parco giochi: hai a disposizione un mondo di oggetti e materiali che interagiscono tra loro e ti imbatti di continuo in cose nuove e interessanti alle quali non avevi neanche pensato quando hai iniziato a creare il tuo progetto. Project Felix 0.3 offre innumerevoli opportunità per sperimentare e scoprire. Penso che porterà alla nascita di nuove forme d’arte ed è questa prospettiva che ci motiva nel nostro lavoro”.

graphic design

Join the discussion